I gioielli d’artista che ridefiniscono il passato

APERTURA PROROGATA AL 25 GENNAIO 2019 Da sabato 24 novembre (inaugurazione alle ore 16.30) al 13 gennaio 2019, la Sala Zaffanella ospiterà 40 monili inediti che altrettanti creativi di tutta Italia hanno realizzato ispirandosi a oggetti e soggetti contenuti nelle teche del museo, selezionati come finalisti per la settima edizione del contest nazionale Ridefinire il… Continua a leggere I gioielli d’artista che ridefiniscono il passato

Quel genio di Kenneth Jay Lane!

A poco più di un anno dalla sua scomparsa, Kenneth Jay Lane (22 Aprile 1932 – 20 Luglio 2017) viene celebrato per la prima volta in Italia dal Museo del Bijou di Casalmaggiore con una antologica “alfabetica” curata da una delle più apprezzate esperte di bigiotteria americana, la prof. Maria Teresa Cannizzaro, in collaborazione con… Continua a leggere Quel genio di Kenneth Jay Lane!

Ridefinire…il passato

Dopo la collaborazione instauratasi nel 2017, quando il Museo del Bijou ha ospitato i bijoux selezionati della VI edizione, torna a Casalmaggiore Ridefinire il gioiello, il concorso ideato e curato da Sonia Catena che ha l’obiettivo di diffondere e valorizzare una nuova estetica del gioiello contemporaneo tramite la ricerca di materiali innovativi e sperimentali, in… Continua a leggere Ridefinire…il passato

La passione Argentina arriva al Bijou

Da sabato 16 giugno, la Sala Zaffanella del Museo del Bijou di Casalmaggiore (CR) ospita la mostra, curata da Officine di Talenti Preziosi (OTP), “Passione Tango Bijoux”, quale evento espositivo inserito nella rassegna Stupor Mundi 2018 dedicata all’Argentina. L’espressione della poetica del Tango, riconoscibile attraverso il ballo, la musica ed il linguaggio passionale del corpo,… Continua a leggere La passione Argentina arriva al Bijou

Tutti i colori di Ken Scott

Ci sono tutte le sfumature della primavera fiorita, della speranza, dell’ottimismo, in questa nuova mostra del Museo del Bijou. Una monografica che Bianca Cappello inseguiva da tempo, che ha potuto realizzare grazie alla preziosa collaborazione della Fondazione Ken Scott. A Tutto Colore! L’Universo fiorito di Ken Scott tra Moda e Gioiello è la prima inedita… Continua a leggere Tutti i colori di Ken Scott

Burattini e bijoux… Arriva Pinocchio!

Un bel tema, per una mostra, Pinocchio. Le sue Avventure hanno ispirato pittori, registi, attori, artisti, educatori, psicologi; è straordinario rileggerle, anche in età diverse, perché riservano sempre sorprese. Proponiamo il burattino di Collodi al Museo del Bijou con questa mostra per creare inattese connessioni fra Casalmaggiore e la Fondazione Nazionale che allo scrittore toscano… Continua a leggere Burattini e bijoux… Arriva Pinocchio!

2018: si riparte dal… Cuore

La prima mostra del 2018 al Museo del Bijou è “Fare di Cuore. Francesca Cerati e le amiche artigiane”, collettiva di creative locali accomunate dalla passione per il lavoro manuale e da una profonda amicizia. Espongono, con Francesca Cerati (la giovane danzatrice strappata alla vita da un incidente stradale lo scorso marzo), Sara Caruso, Rossella… Continua a leggere 2018: si riparte dal… Cuore

Torna BiblioBijou!

Il sodalizio tra Museo del Bijou e la Biblioteca Civica continua nella fortunata formula dei Pomeriggi Bibliobijou, alla loro terza edizione. La modalità non è cambiata: sabato pomeriggio, a partire dalle 15.30, letture animate al primo piano della Biblioteca Civica e a seguire attività di laboratorio nel seminterrato del museo, per bambine e bambini della… Continua a leggere Torna BiblioBijou!

Stupor Mundi: la magia della Persia

All’interno del progetto Stupor Mundi, il Museo del Bijou declina l’attenzione per l’Iran con la mostra Splendida Persia. Visioni nel Gioiello, che per la prima volta in Italia riunisce e mostra il fascino della cultura persiana concentrandosi sul mondo del gioiello e sulle sue molteplici e affascinanti dimensioni: dalle sue prime manifestazioni, agli albori della… Continua a leggere Stupor Mundi: la magia della Persia

La strana storia dei manici di ombrello

La storia raccontata in questa mostra è curiosa: un ricco campionario di impugnature di ombrello in galalite (“corno artificiale”) prodotte artigianalmente a Casalmaggiore negli anni Cinquanta da Fulvio Rangoni e Umberto Ghezzi, mai arrivate sul mercato perché “bruciate” dalla scoperta e dalla diffusione del Moplen, plastica ben più economica e adatta a riprodurre in serie… Continua a leggere La strana storia dei manici di ombrello