Quel genio di Kenneth Jay Lane!

25 ago, 2018   //   by Museo del Bijou   //   Eventi  //  Nessun Commento

A poco più di un anno dalla sua scomparsa, Kenneth Jay Lane (22 Aprile 1932 – 20 Luglio 2017) viene celebrato per la prima volta in Italia dal Museo del Bijou di Casalmaggiore con una antologica “alfabetica” curata da una delle più apprezzate esperte di bigiotteria americana, la prof. Maria Teresa Cannizzaro, in collaborazione con la dr.ssa Fiorella Operto. Il genio del costume jewelery USA, che a Providence (Rhode Island) ha mosso i primi passi verso una folgorante carriera che lo ha reso una icona di stile in tutto il mondo, trova un degno riconoscimento nelle vetrine della Sala Zaffanella in una mostra che esalta le sue creazioni bigiottiere più originali e strabilianti, ripercorrendone soggetti, tendenze, linee e successi.

Sono centinaia i bijoux di Kenneth Jay Lane che possono essere ammirati in mostra, messi a disposizione dalla associazione culturale Passato e Futuro di cui è presidente Maria Teresa Cannizzaro e che si occupa da anni di studiare e valorizzare la storia della bigiotteria americana, dalle sue origini (a Providence) così legate all’emigrazione dall’Italia, all’attuale collezionismo, organizzando conferenze, mostre, incontri fra l’Italia e New York, promuovendo ricerche e pubblicando articoli e libri. Grazie alla competenza dei suoi membri, questa mostra vuole fornire una approfondita conoscenza di Kenneth Jay Lane, attraverso un percorso fra alcune delle sue più iconiche creazioni, spille, collane, anelli e orecchini di straordinaria bellezza e lucentezza, dai colori e dai soggetti più disparati, dagli animali esotici alle mille sfumature dei fiori, dal corallo allo stile Deco, dal classicismo all’etnico, dalla piccola tartaruga all’esuberante ranocchia.

Inaugurazione sabato 22 settembre alle ore 17,00 con sfilata di abiti e monili d’epoca.

Durante il periodo della mostra sarà possibile acquistare i bijoux di Kenneth Jay Lane presso il negozio Glamour – abbigliamento & shoes, piazza Garibaldi 29 – Casalmaggiore. I proventi saranno devoluti alla associazione Il sorriso di Mietta Onlus.

Il comunicato stampa della mostra
La locandina
La vita di Kenneth Jay Lane nell’articolo di OglioPoNews e su Wikipedia
La notizia su Preziosa Magazine, La Provincia on-lineL’Iride News, Welfare Cremona Network, Bakeca.it, Wiki Eventi, Gira Italia, Padania Express, OglioPoNews con intervista a Maria Teresa Cannizzaro, Gioiellis, Geos News, IMORE a cura di Sonia Sbolzani, Cosasifa.com
Breve storia di Providence sul sito Bijoux Americani di Maria Teresa Cannizzaro

Venerdì 12 ottobre, Columbus Day: alle ore 21,00 presso la Biblioteca Civica, conferenza di Maria Teresa Cannizzaro su “Il talento degli italiani”: storie di emigrati italiani che, lasciata la povertà della patria, hanno trovato a Providence fortuna e successo nel campo della bigiotteria. Interverranno anche Fiorella Operto e don Claudio Rubagotti.
La notizia sul sito Progetto Radici, Popolis, Padania Express, OglioPo News

Sabato 3 novembre 2018, alle ore 17.30, presso la Biblioteca Civica Mortara, la prof.sa Fiorella Operto sarà la relatrice della conferenza “Hollywood: che gioie! Film, dive e bijoux americani”, nel contesto della mostra Brillanti illusioni: un omaggio ai più famosi marchi della bigiotteria americana commentati dalla vice presidente dell’associazione Passato e Futuro. L’incontro sarà occasione per continuare la raccolta fondi a favore dell’associazione “Il sorriso di Mietta onlus” ed il pubblico verrà ringraziato con omaggi di monili vintage.

Lascia un commento

La storia attraverso i bijoux

Un museo assolutamente unico in Italia: oltre 20mila pezzi fra anelli, collane, bracciali, orecchini, dalla fine dell'800 al 1970. Un bijou di museo per appassionati di vintage e amanti del bello. Ma anche laboratori didattici e professionali per creare con il gusto e i materiali di oggi.

Archivio eventi

Categorie

Associazione Amici del Bijou

Attiva dal 1986 e fondata da Francesco Zaffanella, a questa associazione si deve l'idea del museo e gran parte del lavoro iniziale di raccolta e catalogazione del materiale. I suoi membri collaborano alla realizzazione di eventi ed iniziative. Dal 2011 è presieduta da Paolo Zani.