Stupor Mundi: la magia della Persia

11 nov, 2017   //   by Museo del Bijou   //   Eventi  //  Nessun Commento

All’interno del progetto Stupor Mundi, il Museo del Bijou declina l’attenzione per l’Iran con la mostra Splendida Persia. Visioni nel Gioiello, che per la prima volta in Italia riunisce e mostra il fascino della cultura persiana concentrandosi sul mondo del gioiello e sulle sue molteplici e affascinanti dimensioni: dalle sue prime manifestazioni, agli albori della civiltà umana, passando all’estetica e ai simboli della religione islamica e alle tradizioni orafe delle popolazioni nomadi, fino al paesaggio contemporaneo tra arte, design e moda, dall’Iran all’Italia e viceversa.
Il percorso della mostra, curata da Bianca Cappello e Sogand Nohabar, si snoda in 4 temi fondamentali:
1) Un prezioso nucleo di gioielli e perle archeologici provenienti dalla regione dell’antica Mesopotamia mostra gli antipodi di una cultura con i suoi simboli ed i materiali che sono alla base della variegata e millenaria tradizione persiana.
2) La produzione di gioielli contemporanei di alcuni designer di spicco iraniani che vivono tra Iran e Italia e reinterpretano i temi fondamentali della tradizione persiana arabo- islamica ma anche zoroastrica e apotropaica popolare,  in chiave odierna e metropolitana.
3) Un’ interessante ed inedita selezione di splendidi gioielli fantasia Made in Italy dagli anni ’60 al 2000 realizzati dai grandi nomi della bigiotteria italiana e ispirati all’iconografia, ai colori e alla poesia persiana.
4) L’intreccio interculturale nato dall’ultima generazione di giovani talenti iraniani che, studenti all’interno del corso di Design del Gioiello dell’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano, hanno realizzato gioielli di grande forza vitale e concettuale.

Il percorso espositivo è accompagnato da una serie di scatti inediti tratti dal reportage documentario in Iran del fotografo Federico Wilhelm che analizzano il paesaggio naturale, artistico e sociale dell’Iran contemporaneo nel particolare e delicato passaggio dalla radicata e millenaria tradizione alla contemporaneità.

Catalogo: Bianca Cappello e Sogand Nohabar, Splendida Persia, Visioni nel Gioiello, edizioni Universitas Studiorum, 2017

Ufficio Stampa: Manuela Caminada

La locandina della mostra.

La notizia su Ansa.it, Vicenza Jewellery, Preziosa Magazine, Udite-udite, Fashion Network, Milano-24h, Controluce, Virgilio, La Provincia on-line, Oglio Po News, Collezionare, Fashion Network, Buongiorno On-Line

Lascia un commento

La storia attraverso i bijoux

Un museo assolutamente unico in Italia: oltre 20mila pezzi fra anelli, collane, bracciali, orecchini, dalla fine dell'800 al 1970. Un bijou di museo per appassionati di vintage e amanti del bello. Ma anche laboratori didattici e professionali per creare con il gusto e i materiali di oggi.

Archivio eventi

Categorie

Associazione Amici del Bijou

Attiva dal 1986 e fondata da Francesco Zaffanella, a questa associazione si deve l'idea del museo e gran parte del lavoro iniziale di raccolta e catalogazione del materiale. I suoi membri collaborano alla realizzazione di eventi ed iniziative. Dal 2011 è presieduta da Paolo Zani.